Pagine

martedì 23 febbraio 2010

Le mie ricette nelle cucine degli altri


Quando ho intrapreso questa mia temeraria avventura di tastiera e di fornelli non immaginavo neppure lontanamente dove mi avrebbe portata.

Avevo un'idea alquanto vaga di quel che mi attendeva... Non sapevo quanto tempo avrei potuto dedicarvi e se sarei stata in grado di continuare. Quanta gente avrei incontrato. Quante ricette del mio archivio sarei riuscita a smaltire e quante ne avrei raccolte per strada. Quanto avrei scritto, quanto avrei cucinato. E se mi sarebbe piaciuto.

Non amo fare bilanci, perché non mi piace tirare una riga e ridurre tutto a contabilità: dare e avere. Ma certo un po' di cose le ho scoperte: e sono delle autentiche sorprese.

Tra queste, la più inaspettata è stata scoprire che le ricette di casa mia funzionano anche nelle cucine degli altri: nel senso che molti di voi le provano e poi mi scrivono per farmelo sapere. A volte, ci fanno addirittura un post.

Beh, permettetemi di dire che è questa la mia più grande soddisfazione di blogger. E non perché io abbia qualcosa da insegnare (in cucina tutti insegnano e tutti imparano...). Ma perché quando scrivo i miei post, verificando maniacalmente dosi e passaggi, penso sempre che l'idea che vorrei trasferire è in fondo una soltanto: cucinare regolarmente senza complicarsi la vita è possibile, ed è alla portata di tutti.

Perciò ho pensato che fosse giusto dedicare uno spazio - in questo mio blog - alle ricette preparate da voi: perché avete avuto il coraggio e la voglia di provarle, fotografarle, raccontarle. Perché sono ricette mie che si son fatte crescere le gambe, hanno preso il largo e sono diventate vostre. Perché è bello vedere come ciascuno le presenta, leggere come ne parla. E perché ormai rischiavo di perdere il conto di quelle che si sono fatte grandi e se ne sono andate di casa...

Perciò questo non è un vero post, ma solo il mio modo di dirvi grazie.
E spero non vi imbarazzi sapere che mi avete resa felice...


DIRETTAMENTE DALLE VOSTRE CUCINE:

La "favolosissima" crostata di mele
di Una cena con Enrica (26 novembre 2013)

Kryzysowe ciasto czekoladowe (la torta al cioccolato senza burro... in polacco!)
di Bea w Kuchni (9 novembre 2013)

Biscotti ai pomodori secchi, pistacchi e pecorino e Biscotti cacio e pepe
di I ricami di marmotta (14 giugno 2013)

Vellutata di fave e asparagi
di Fior di sambuco (5 maggio 2013)

Smarties wacky cake (integrale)
di A room with a view (25 aprile 2013)

Oat & spelt digestive biscuits
di Mondomulia (24 aprile 2013)

La stagione delle fragole e una crostata
di Il Macina caffé (20 aprile 2013)

Quando passa Pasqua (basic torta di yogurt al cioccolato)
di Mente & cuore in cucina (9 aprile 2013)

Alchimie al cioccolato (La torta al cioccolato senza burro e Chocolat chantilly)
di I ricami di marmotta (24 marzo 2013)

Wacky Cake - La Torta Senza (la torta al cioccolato senza burro)
di Oca Gatto Letto (18 Marzo 2013)

Irish Soda Bread
di Il Macina Caffé (16 marzo 2013)

3 Hole cake - ovvero la torta dei tre buchi (la torta al cioccolato senza burro)
di Trattoria da Martina (15 marzo 2013)

La torta di compleanno per il mio nonno Kenzer (torta di compleanno al cioccolato)
di Aria in cucina (4 marzo 2013)

Torte speciali (torta di compleanno al cioccolato)
di Mamma e Dintorni (22 febbraio 2013)

Very English scones
di Acquolina (20 febbraio 2013)

Biscotti digestive all'avena
di Acquolina (5 febbraio 2013)

Cavolo cappuccio rosso caramellato
di La cucina degli angeli (7 gennaio 2013)

Jo March e le ciambelline di birra e orzo
di Piccola locanda bianca (19 dicembre 2012)

Muffins alla zucca con cipollotti
di La mia vita semplice (26 settembre 2012)

Torta di mele selvatiche (torta di mele dello zio Ettore)
di Andante con gusto (10 settembre 2012)

Torta di mele senza grassi (torta di mele dello zio Ettore)
di Colazione da Cri (17 giugno 2012)

Torta di mele dello zio Ettore
di Bimbumbeta (31 maggio 2012)

Torta di mele dello zio Ettore
di Vaniglia Lamponi (16 maggio 2012)

Pan brioche (brioche all'anice e sesamo)
di Fior di sambuco (2 aprile 2012)

Fragole a merenda's chocolate cookies (more or less)
di Carpina (1 aprile 2012)

Panna cotta light (finta panna cotta allo yogurt con frutti di bosco)
di QB quantobasta (16 marzo 2012)

I crackers per il paté (crackers al pecorino con grani di senape)
di In vacanza da una vita (28 febbraio 2012)

Chocolat Chantilly: una ricetta con la neve!
di Aria in cucina (24 febbraio 2012)

Biscottini ai cereali con cioccolato (merendine ai fiocchi d'orzo e cioccolato)
di Aroma di cacao, di spezie e... (5 febbraio 2012)

E' l'ora della merenda Charlie Brown! (merendine ai fiocchi d'orzo e cioccolato)
di Piccola locanda bianca (23 gennaio 2012)

Vellutata di topinambour con carciofi croccanti
di Muffins, cookies e altri pasticci (22 gennaio 2012)

Irish Soda Bread, pane irlandese
di Aroma di cacao, di spezie e... (15 gennaio 2012)

Oggi vellutata di porri e cavolfiore
di OcaGattoLetto (23 novembre 2011)

Il pane dolce per la colazione della domenica (pane dolce ai kaki con noci e nocciole)
di Té e pasticcini (14 novembre 2011)

Frutti dell'autunno, il corbezzolo (marmellata di corbezzoli)
di Ainhoa in Sardinya (10 novembre 2011)

Tortini allo yogurt (torta allo yogurt con gocce di ciocoolato)
di Incapace ai fornelli (5 novembre 2011)

Pane dolce ai kaki con noci e nocciole (senza glutine)
di Fabipasticcio (28 ottobre 2011)

Pane dolce di kaki con noci e nocciole
di Se dici cucina (26 ottobre 2011)

Digestive home made (digestive biscuits al farro)
di Carpina (23 Ottobre 2011)

Graham crackers
di Zucchero e viole (22 settembre 2011)

Bublanine di mirtilli... quando ancora potevo mangiarle!
di Aria in cucina (3 settembre 2011)

Biscotti integrali di castagne
di Dolci fusa (19 Giugno 2011)

Biscotti di castagne
di Pappa e cicci (16 giugno 2011)

Pie di fragole
di Aria in cucina (13 giugno 2011)

Primo soufflé, per me (Soufflé di asparagi)
di Hysteria Lane (10 giugno 2011)

Pane di ceci al golden syrup
di La cucina piccolina (10 giugno 2011)

Torta salata di pomodorini confit
di Scamorze ai fornelli (6 giugno 2011)

Finalmente muffins!!! (I muffins con le gocce di cioccolato)
di Mamma che stress... (1 giugno 2011)

Crostata di fragole e basilico (pie di fragole)
di Aroma di cacao, di spezie e... (18 aprile 2011)

Pane marocchino di Sabrine
di Ghirlanda di popcorn (12 aprile 2011)

Yogurt cake with chocolate chips (torta allo yogurt con gocce di cioccolato)
di My life in translation (3 aprile 2011)

Finta panna cotta allo yogurt con frutti di bosco di Sabrine
di La felice stagione (24 marzo 2011)

Scones di Sabrine che erano della Brenda
di La Sissa (9 marzo 2011)

I panini all'uvetta di Sabrine
di Isafragola (6 marzo 2011)

Irresistibile gelatina di mele
di La casa color lilla (1 marzo 2011)

Pane al malto d'orzo
di La cucina di Federica (21 febbraio 2011)

Panini all'uvetta e noci
di ABC hobby (11 febbraio 2011)

Crackers integrali aromatici
di Sorelle in pentola (4 febbraio 2011)

Bignè di Nonna Papera con crema di salmone
di Manine in pasta (1 febbraio 2011)

Salsina al parmigiano (con empanadas)
di Pensieri e dolcezze di un'italiana in Cina (4 dicembre 2010)

Biscotti di mosto
di Lavandula Officinalis (25 ottobre 2010)

Come si fa il pane indiano
di Come si fa a... (13 ottobre 2010)

Peschine e nostalgia (Pistokkeddos)
di In vacanza da una vita (3 ottobre 2010)

Melanzane al miele
di Postcards from Granada (30 settembre 2010)

Digestive ai cranberries
di La Sissa solo dolcezze (16 settembre 2010)

Torta salata ai pomodorini confit
di Semplicemente pepe rosa (18 agosto 2010)

Ricetta del mese anzi due... (pane marocchino e tzatziki)
di My garden cherries (25 luglio 2010)

Un rosso crumble di fragole (di Sabrine) per la scuola pubblica
di La Gaia celiaca (14 giugno 2010)

Buzy, oven-free life e un ricordo di pan con segale (pane alla segale con copertura croccante)
di My life love food (2 giugno 2010)

Irish Soda Bread: atto II scena I
A sangue freddo e in pieno sole (Irish Soda Bread)
di La piccola pasticceraia (31 maggio e 28 maggio 2010)

Un zambet pentru tine - Un sorriso per te (Graham Crackers)
di Lilly in the kitchen (14 maggio 2010)

Graham Crackers di Sabrine
di La vetrina del Nanni (14 maggio 2010)

Pane e mele a colazione
di My life love food (13 maggio 2010)

Digestive biscuits
di Menta e liquirizia (12 maggio 2010)

Irish Soda Bread in purezza senza glutine
di La Gaia celiaca (10 maggio 2010)

Strawberry pie... forever...
di Baker's corner... Somewhere in my kitchen (10 maggio 2010)

In dedica a Sabrine: tartufino(one) alla ricotta
di Chez Babs (29 aprile 2010)

Crumble di fragole
di Pensieri e pasticci... di una mamma in cucina! (28 aprile 2010)

Corn digestive biscuits - Qui si crea in cucina... e non solo!
di Piccolalori (17 aprile 2010)

Panettone gastronomico (brioche al pecorino)
di Un pizzico di magia (31 marzo 2010)

Irish Soda Bread 2x1
di My Life Love Food (30 marzo 2010)

Cake ai peperoni caramellati e cipollotti
di Postcards from Granada (25 marzo 2010)

Crema di zucchine e foglie di ravanello - E' arrivata la primavera...
di La cuoca pasticciona (25 marzo 2010)

Vellutata di zucca a pois di porri - Di una caccia al tesoro... che finisce a palline sulla crema
di My life love food (17 marzo 2010)

Caffè macchiato e poi? Digestive biscuits al farro
di In vacanza da una vita (16 marzo 2010)

Torta salata di porri
di Postcards from Granada (10 marzo 2010)

Biscottini alle nocciole - C'è qualcosa di dolce in ogni stagione
di Nella mia soffitta... (1 marzo 2010)

Panini alla cioccolata
di Un mondo di farina (23 febbraio 2010)

Pane aromatico alla birra
La caloria solitaria (20 febbraio 2010)

Pane alla birra
di Nella cucina di Ely (19 febbraio 2010)

(Kefir) Irish soda bread
di Muffins, cookies e altri pasticci (18 febbraio 2010)

I biscotti della Brigitta con le fragole a merenda
di Little Italy and a bit more... (3 febbraio 2010)

Pane con le noci che non dovete impastare
di Pane & Miele (2 febbraio 2010)

La vellutata di Sabrine (rape rosse e mela verde)
di Meringhe alla panna (1 febbraio 2010)

Soda bread dolce alla frutta secca e disidratata
di Defelicitateanimi (1 febbraio 2010)

I muffins alle melanzane e basilico
di Ciliegina Birichina (20 gennaio 2010)

Soda bread
di Mamma iana (13 gennaio 2010)

Cavolo cappuccio rosso caramellato
di Il criceto goloso (9 dicembre 2009)

Panini al cioccolato
di Nella mia borsa (9 dicembre 2009)

Pane soffice alla zucca e gorgonzola
di Carpe diem (4 dicembre 2009)

Vellutata di porri e mela rossa
di Elis cucina per voi! (29 novembre 2009)

Biscotti al riso (senza glutine)
di Bim Bum Beta (23 novembre 2009)

Pane speziato alla zucca di Sabrine
di Essenza di cannella (13 novembre 2009)

Metà farina del mio sacco: Crostatine aromatiche zucca, pecora e vin cotto
di Defelicitateanimi (28 ottobre 2009)

Torta salata di zucchine
di Lavandula Officinalis (22 ottobre 2009)

Muffins alla cipolla di Tropea, indivia e semi tostati
di Gambetto nella zuppa (20 ottobre 2009)

Muffins alle pere con noci tostate
di Salt and Cocoa (15 ottobre 2009)

Falsa quiche (light) alle zucchine
di Cuochetta in punta di piedi (28 settembre 2009)

Ho rubato la merenda: Irish soda bread di Sabrine
di Meringhe alla panna (31 agosto 2009)

------------------------------

Se vi fa piacere esserci
E' possibile che, non volendo, io abbia tralasciato (o tralasci, in seguito) di includere nell'elenco qualche vostro post. Se vi fa piacere, potete segnalarmelo con un commento qui o scrivendomi una mail. Io continuerò ad aggiornare questa pagina man mano che arriveranno nuove segnalazioni.

I limoni della foto...
...sono un regalo, graditissimo e profumato, ricevuto qualche giorno fa. Erano così belli che non ho vuto il coraggio di utilizzarli subito, e me li sono goduti per un po' in versione decorativa. Ma mi sembrava un autentico spreco lasciarli lì per bellezza, e così ho deciso di impiegarli in varie preparazioni senza buttar via nulla ad eccezione dei semi. Buccia, polpa, succo: un aroma e un profumo incredibili. Che mi hanno ricordato - se mai ce ne fosse bisogno - che la buona cucina inizia dalla ricerca di materie prime di qualità. Trovate quelle, il resto viene da sé...

125 commenti:

meringhe ha detto...

Sai che aspettavo da un po' questa rubbrica, e che fin da subito mi è sembrata un'idea fantastica!
Felicissima di esserci, e per nulla imbarazzata dall'averti fatto felice, ti aggiungo che la scorsa estate ne ho fatta un'altra ancora, l'irish soda bread!
http://meringheallapanna.blogspot.com/2009/08/ho-rubato-la-merenda.html
ciao!

Alem ha detto...

E' un bellissimo post!!!
E con la scusa io mi riguardo un po' delle tue meravigliose ricettine!

Carolina ha detto...

Silenziosamente, ma anch'io ho fatto 2 delle tue ricette:
- una meravigliosa torta ai pomodorini confit
- e la semplice torta di fichi
Mi hanno entusiasmato entrambe!
Prometto che la prossima volta le posto... ;)
Buona giornata cara sabrine!

Sarah ha detto...

Che bella idea hai avuto!

Ale ha detto...

Sabrine, in ogni campo sei sempre fonte di idee !complimenti

Babs ha detto...

ciao sabrine,
hai ragione, è une bella soddisfazione sentirsi dire, o leggere, che le ricette che noi proponiamo funzionano anche nelle cucine altrui.
e la tua idea di rendere pubblica la partecipazione delle altre blogger ai tuoi lavori, beh, è davvero buona.
ciao sabrine, buona giornata!

CorradoT ha detto...

Devo aprire l'armadio della memoria e segnalarti la/le tue ricette che ho realizzato. Il problema e' che io non resisto alla tentazione di adattare le tue ricette alla mia visione "creativa": vedremo...
CIAO

Micaela ha detto...

che carino questo post! anch'io faccio tante ricette di altre foodbloggers!! :-) un bacione.

Ely ha detto...

Ciao Sabrine hai ragione, è una soddisfazione sapere che altri provino le ricette in cui tu hai creduto, dove hai dosato, calcolato e magari anche osato.... magari uguali magari rivisitate le ricette si trasformano e continuano la strada... sarebbe interessante scriverci un libro... grazie per avermi messo nei link e di sicuro ci tornerò ancora perchè le tue ricette sono una garanzia! buona giornata e un abbraccio Ely

sabrine d'aubergine ha detto...

Meringhe: Grazie mille per la segnalazione. Vado subito a vedere e predispongo il link. Insomma... mi hai resa due volte felice! Buona giornata e grazie ancora

Alem: Grazie! E quanto alle ricette, sarà curioso vedere come le hanno interpretate - facendole un po' loro - gli altri... A presto!

Carolina: Ciao! Innanzitutto: ancora tanti complimenti per il tuo traguardo, brillantemente raggiunto. E poi, l'idea che dietro quella cascata di ricci ci sia tu... mi mette allegria. Grazie per avermi fatto sapere delle tue sperimentazioni con ricette mie (e forse me lo avevi anche scritto): sei brava, anche in cucina, e dunque te ne sono particolarmente grata. Buona giornata

Sarah: Grazie. Ma il merito è di tutti quegli "amici di penna e di mestolo" che hanno postato ricette prese qui. Ciao!

Ale: Tu sei molto gentile, ma io ho superato da un po' l'età dei rossori adolescenziali, per cui... devo impegnarmi per non arrossire! Grazie di cuore, a presto

Babs: Cara Barbara, ti ringrazio per quanto mi scrivi. Era da un po' che pensavo a qualcosa del genere. Anche perché - diciamocelo pure - in un mondo nel quale gli scopiazzatori abbondano, è giusto dare visibilità alle persone corrette e gentili, ai bloggers che credono sinceramente nel valore dello scambio e della circolazione delle informazioni e delle idee... che è come dire: ai "veri" bloggers. Insomma, da parte mia il tributo a queste persone è un omaggio giusto, sentito e dovuto. Ciao Babs, e buona giornata anche a te!

CorradoT: Ciao, che piacere sentirti! E guarda che io credo fermamente nel fatto che la cucina sia un'attività creativa, per cui quasi nulla si inventa... semplicemente ci si ispira! Un caro saluto anche ad A.M.. A presto

Micaela: E chi non fa ricette di altri? Ciao, e buona giornata

Ely: Quello che scrivi è verissimo: si dosa e si osa, in cucina. E di casa in casa le ricette si trasformano... prendendo e lasciando qua e là qualcosina, una variazione impercettibile, uno spunto, un ingrediente in più o uno in meno. Grazie Ely per essere in questo elenco. A presto

Elisa ha detto...

Spesso passando negli altri blog e lasciando qualche commento si dice sempre "questo lo provo" ecc. ecc. Non è soltanto una frase lasciata così, per gentilezza, a me piace moltissimo raccogliere spunti dagli altri blog e provare le loro nuove ricette. No, non sono imbarazzata ma felice di aver contribuito, nel mio piccolo, a un po' della tua felicità!

Saretta ha detto...

Essì cara Sabrine, questa è la più grande soddisfazione!Sai cosa mi piace della tua cucina?Che è schietta, alla portata, genuina, pur rimaneno sempre raffinata.Rusti-chic!
Io elaborai anche il tuo soda bread qui
http://defelicitateanimi.blogspot.com/2010/02/per-iniziare-con-dolcezza-mese-e.html
bacione e grazie per la citazione!;)

Onde99 ha detto...

Mea culpa... perché da tempo mi ripropongo di fare quella tua vellutata a pois che tanto mi aveva colpita, nonché il soda bread, e ancora non ne ho avuto modo...

Saretta ha detto...

Dimenticavo...condivido al 100% quello che hai scritto ieri su papilòle vagabonde a proposito dell'educazione alimentare ed il problema delle mamme che lavorano.Sei una grande!;)

Laura ha detto...

Complimenti per questo bellissimo post!!!!
Ma sai che io ho rifatto i tuoi paninetti alla cioccolata e ancora non li ho postati?
Dovrò farlo al più presto!!!
Baci ;)

Luciana ha detto...

Beh è una bella soddisfazione no??? bellissimo post ad hoc...un abbraccio

Claudia ha detto...

E' proprio una bella soddisfazione..... Si vede che sei proprio brava!!! E' ora che scopiazzi anche io qualcosa ehehehe :-) smack!

Beta ha detto...

E' vero è una grande soddisfazione veder apprezzato il proprio lavoro anche perchè quando uno è bravo... è bravo! ;-D
Avevo "preso spunto" anch'io dai tuoi biscotti di riso (modificando alcuni ingredienti però per renderli glutine-free), non so se è valida lo stesso, cmq, questo è il link: http://bimbumbeta.blogspot.com/2009/11/biscotti-al-riso-senza-glutine.html

Buona giornata

Amalia ha detto...

Cara,
è da un pò che non facevo un salto qui da te, che piacevole sorpresa!
Grazie per avermi indicata, è stato un vero piacere provare la tua ricetta, in futuro ne proverò senz'altro delle altre, sei una garanzia e poi tanto di cappello per la precisione nel postare ingredienti e spiegazioni, è questo che mi ha spinta a sperimentare!
Che bellissima idea quella del manuale di nonna papera, mi sa che mi sono persa qualcosa di bello nella mia infanzia, sarebbe una magnifica idea regalarlo al mio bambino, per ora gli piace pasticciare, assaggiare, provare con me le ricette e poi mangiare di gusto quello che cuciniamo insieme. Tuttavia, per ora non mi sarà possibile acquistare il manuale, però mi piacerebbe tanto partecipare lo stesso, ci mettiamo d'accordo per la ricetta da preparare?
Serena giornata!

Danda ha detto...

Cara Sabrine, le tue ricette funzionano eccome! Anch'io avevo provato il tuo pan speziato ed era venuto buonissimo, ma non ho saputo cogliere al volo l'occasione per scriverci un post di ringraziamento.
Leggerti è sempre un piacere, anche non provando le ricette per forza. Le tue spiegazioni sono semplici, lineari, alla portata di tutti. Questa è una bella cosa, quando si arriva dritti al cuore e alla mente delle persone! Parola di blogger! ;)

sabrine d'aubergine ha detto...

Elisa: Vedo che anche per te la dimensione dello scambio, non solo di ricette ma anche di stimoli e di idee, è fondamentale. Altrimenti basterebbe sfogliarsi un libro o una rivista e risparmiarsi il lavoro da blogger... o no? Buona giornata e a presto

Saretta: Beh, rusti-chic non me l'aveva mai detto nessuno... ma c'è sempre una prima volta. Comunque, se intendi dire che le mie cose sono alla portata di tutti, accetto di buon grado la tua definizione: perché ci tengo davvero tanto a far capire che dalla cucina di casa passa l'educazione alimentare (e ai consumi alimentari) delle persone. Soprattutto dei bambini. Con tutto quel che ne consegue... Grazie per la segnalazione della tua ricetta, che ho già aggiunto alle altre. A presto

Onde99: Mea culpa di che? Tanto la vellutata non scappa... e nemmeno i pois! Ciao

Saretta: Ecco, di questo secondo commento ti sono davvero tanto grata. Perché il tema dell'alimentazione dei bambini mi sta a cuore più di ogni altro, perché l'obesità infantile è in paurosa crescita anche in Italia, e perché con la scusa di dare la colpa ai media e alla cattiva pubblicità i genitori si autoassolvono troppo facilmente. Il problema è di grande portata ed è - squisitamente - culturale: occorre convincere le famiglie che cucinare e mangiare bene è possibile, anche con poco tempo a disposizione. E poi, spesso si risparmia anche, a non comprare dei cibi spazzatura. Ma magari ne riparliamo un'altra volta... Comunque, gente come Gunther è preziosa, nella blogsfera...

Laura: Ma almeno ti sono piaciuti, i paninetti alla cioccolata? Perché è questa la cosa più importante... A presto!

Luciana: La soddisfazione, ma non vorrei ripetermi, sarebbe quella di contribuire - anche se per un pezzettino piccolissimo - a convincere la gente che bisogna tornare a cucinare di più per vivere meglio. Ricambio il saluto affettuoso

Claudia: E scopiazza, scopiazza... così poi ci racconti com'è andata. E soprattutto: se quel che hai cucinato ti è piaciuto! Ciao

Beta: Certo che è valido... anche perché questa non è una gara, ma un modo per ritrovarsi e apprezzare il valore dello scambio (per me, la vera essenza dell'essere blogger). Perciò sappi che ci sei già, tra quelli elencati qua sopra. Grazie per la segnalazione e a presto

sabrine d'aubergine ha detto...

Amalia: Grazie per quello che hai scritto. Ci tengo tanto a non far perdere tempo alla gente, per questo cerco di essere precisa nelle dosi e nelle spiegazioni... con il rischio di risultare magari un po' pedante. Il tempo è la risorsa più preziosa, per tutti noi, e quello strappato ad altre attività per mettersi ai fornelli va valorizzato al massimo. Perciò mi fa piacere che le persone comprendano...
Quanto alle ricette di Nonna Papera, mandami una mail con un tuo recapito e il genere di preparazione che preferisci (dolce, salata, etc...). Grazie fin d'ora per la partecipazione, a prestissimo

Danda: Scoprire tanta empatia, tanto affetto in chi passa di qui... mi lascia senza parole. La semplicità è un esercizio faticoso, che richiede rigore e dedizione: come in ogni ambito, togliere è sempre più difficile che aggiungere. Ma lo faccio con passione: per me (perché questo blog è dedicato ai miei figli) e per tutti quelli che immagino alle prese con le mille complicazioni della quotidianità, cucina compresa. Quindi mi fa piacere apprendere che le mie ricette funzionano e, soprattutto, che sono alla portata di tutti. Grazie di cuore

lise.charmel ha detto...

io resto sempre stupita quando le amiche mi dicono di aver provato le mie ricette con successo e come te mi fa molto piacere. non avevo pensato che potesse succedere quando ho aperto il blog ed è stato un piacevole effetto collaterale. ecco perché quando mi capita di innamorarmi delle ricette che vedo in giro in altri blog e di rifarle con piacere trovo giusto farglielo sapere
ti ho scoperta da poco e non vedo l'ora di prendere spunto anche da te

Maurina ha detto...

Ma che belle parole, sei veramente carina!

Gabri ha detto...

Ciao, Sabrine!! C'è un piccolo premio che ti aspetta sul mio blog! Se ti fa piacere, puoi passare a "scartocciarlo" quando vuoi! :)
Gab

Calzino Genuino ha detto...

Mi metto proprio a scuriosare sul tuo blog :)
Grazie anche a te del passaggio.

Calzino

Pagnottina ha detto...

Ciao Sabrine! Grazie per il tuo passaggio e il benvenuto! Lieta di conoscerti. Sai che stamattina avevo sbirciato un po' il tuo blog e mi é piaciuto molto il tuo inizio con l'et fiat blog e la foto del tuo profilo.
Splendido blog! Grazie e a presto! ;D

terry ha detto...

Prima di tutto mi immedesimo nell blogger che han preso ispirazione da te....le tue ricette son davvero belle ed invitanti!
....ed oggi, devo dire che mi immedesimo un pò anche con te... ho iniziato da poco questa avventura del blog...ma giusto oggi una mia amica mi dice che un'altra sua amica che mi segue silente, sta facendo varie ricette da me postate e con buoni risultati! non sai che soddisfazione...quindi capisco il tuo post e come ti senti!
io posso solo farti i complimenti da ammiratrice!:)
terry

Oxana ha detto...

Ciao Sabrine,
ho anch'io una tua ricetta di pane che non s'impasta: http://pane-miele.blogspot.com/2010/02/pane-con-le-noci-che-non-dovete.html
ho aggiunto solo le noci e farina di mais fioretto.

lucia ha detto...

Lo confesso, non mi sono ancora lanciata in una delle tue ricette... ma quando hai fatto il post sulla vellutata di fagioli-tecnico della caldaia e Paradiso, mi hai fatto venire una voglia di zuppa che la sera no ho approfittato per creare con quello che avevo in casa! Che meraviglia questi limoni, e il piatto... aria di mare! Un abbraccio, Lucia

Virò ha detto...

Bell'idea: andrò a curiosare nei blog che hai linkato...

Asa_Ashel ha detto...

Anche per me è un piacere essere nella lista degli "attenzionati".
Ho imparato così tanto in questi mesi di presenza tra i food-blogger che non smetto mai di meravigliarmi di quanto stimolante e costruttivo sia questo scambio di idee e consigli tra le parti. Del tuo blog amo tantissimo la scrittura, ma anche la passione e l'attenzione con cui ci proponi le tue ricette.

~Lexibule~ ha detto...

Merci beaucoup à toi pour ta chaleureuse visite à mon blog:))xxx

stefi ha detto...

Un post carinissimo, come tutte le tue ricette.
Se passi da me c'è un regalino per te
Baci!!!!!

Barbara ha detto...

Ciao Sabrine, ma che idea dolcissima hai avuto. Ti sei dimenticata di me, e dei tuoi meravigliosi "Muffins alle pere e noci tostate". Anche se non postate, ma solo mangiate, ne ho provate altre di tue ricette!

Un abbraccio
Barbara

sabrine d'aubergine ha detto...

lise.charmel: Mi fa piacere scoprire che siamo sulla stessa lunghezza d'onda. E comunque credimi, non è che sia sempre scontato far sapere agli altri che si utilizzano ricette loro, magari trasformandole: un sacco di gente non lo fa. Per questo sono grata a tutti quelli che mi raccontano di come è andata a casa loro con ricette prese da me. Ciao!

Maurina: Grazie! E buona serata

Gabri: Ti ringrazio. Spero solo di trovare il tempo (che è sempre pochissimo) per ritirarlo. Comunque, gradisco anche solo il pensiero. A presto!

Calzino Genuino: Con un nome così, non potevi che attirare la mia curiosità... A presto!

Pagnottina: Per la verità, mi ricordavo di una Pagnottina... o forse Pagnottella, che conosco e pensavo fossi lei! Vedi come avviene di scoprire nuovi blog? Ti rinnovo il benvenuto e gli auguri: non perdiamoci di vista!

terry: Cara Terry, sei davvero gentile. Tra noi blogger non è esser difficile capirci, anche se non è affatto scontato. Nel mio caso, la soddisfazione deriva non tanto dal sapere che si tratta di ricette mie, quanto dall'essere riuscita a far spignattare qualcuno. Perché, come ho scritto sopra, credo molto nel fatto che cucinare regolarmente a casa sia il miglior modo per far passare l'educazione alimentare e tutto quel che ne consegue... A presto!

Oxana: Ciao, che piacere ricevere la tua segnalazione! Ho subito incluso anche il tuo post nell'elenco. Perciò grazie, per aver cucinato seguendo una mia ricetta e per avermelo fatto sapere. A presto!

Lucia: Fantastico! E' proprio questo il bello del girovagare per blog: mica si raccolgono sempre e solo ricette, ma anche - più semplicemente - idee per far fuori avanzi di dispensa! A presto

Damiana ha detto...

Grazie al tuo commento ti ho scoperto e con piacere sono stata un pò sul tuo blog,dove ho percepito la tua bravura come persona e come cuoca!Credo che i tuoi dubbi siano gli stessi che abbiamo avuto un pò tutte noi,dubbi che ancora io ho!Però ci sono dei momenti in cui tutto si schiarisce e la gioia che mi sta dando quest'avventura, è veramente tanta!io ancora non ho avuto modo di fare una tua ricetta, ma ora provvederò.Ancora tanti complimenti!

sabrine d'aubergine ha detto...

Virò: Grazie per esserci sempre: è ormai un appuntamento irrinunciabile, il nostro, ed è un piacere. Perché i tuoi commenti non sono mai banali. Per cui penso che ne saranno felici i blogger che riceveranno le tue visite... anche questo è scambio. Buona serata!

Asa_Ashel: Eccone un altro di quelli che la banalità non sanno dove stia di casa. Mi fa sempre piacere averti in questa mia cucina, che proprio virtuale non è se dopo esserci letti e studiati a vicenda corriamo a tirar fuori le padelle e ad accendere il forno... Lo scambio, quello vero, è la quintessenza di un blog: io ci credo, e mi pare anche tu. Grazie

Lexibule: Merci et... à bientôt!

stefi: Grazie anche a te per esserci sempre! A presto

Barbara: Brava! E sì che a suo tempo ti avevo anche scritto per dirti quanto mi avesse fatto piacere... Comunque, la segnalazione è stata subito messa a frutto (e tu sei nell'elenco). Piuttosto: non perdiamoci di vista adesso che sei in Olanda a -12! A presto e buona serata (brodino bollente o tisana?)

sabrine d'aubergine ha detto...

Damiana: Grazie! Il tuo entusiasmo partenopeo è travolgente! Mi aveva attirato il tuo babà, un dolce che mi piace ma faccio pochissimo, e perciò sono entrata nel tuo blog. Ti faccio ancota tanti auguri e spero di sentirti presto. Ciao!

Laura ha detto...

Grazie di essere passata, sono venuti carini??
Ormai questa è la nostra colazione da qualche giorno a questa parte, li ho già fatti 2 volte e sono sempre finiti prestissimo...sono troppo buoni!!
Baci ;)

Isafragola ha detto...

Che bella idea hai avurto, peccato che il mio, ops...tuo soda bread in casa nostra finisca ben prima di poter salire agli onori della cronaca bloggara. Idem per pane alle mele e alla zucca. E ti dirò che aspetto solo di avere gente a cena per non sentirmi in colpa a preparare per me sola il dolce del prelato.

desperate.viz ha detto...

io ci tengo particolarmente a citare e linkare l'ispirazione ad alcune ricette un po' scopiazzate e poi a passare nel tale blog e avvisare

in fondo ripetere una ricetta è una celebrazione ed è giusto (e sacrosanto) dirlo

non ho ancora fatto niente di "tuo", anche se ho lì un paio di cose nella cartella "da rifare"
posso assicurarti che quando ti copio te lo faccio sapere :D

marifra79 ha detto...

Bella soddisfazione e bellissima idea quella di scrivere questo post....da tempo che volevo chiederti se magari anche a me potevi indicare una qualche ricetta per la raccolta di Nonna Papera 40 anni dopo...non riesco proprio a trovarlo il libro...mi sarebbe piaciuto partecipare...non so se sia possibile!UN ABBRACCIO

Tania ha detto...

Immagino la tua soddisfazione e penso che sia bello che tu l'abbia condivisa! I miei complimenti Sabrine!

salsadisapa ha detto...

complimenti, che bello questo post... sai cosa? esprime esattamente quello che dovrebbe rappresentare un blog di cucina: l'amore per la condivisione. e poi trovo importantissima questa tua frase:
"cucinare regolarmente senza complicarsi la vita è possibile, ed è alla portata di tutti"

grande :D

NIGHTFAIRY ha detto...

Bello il tuo post, il mondo dei blogs dovrebeb essere proprio questo: amore e condivisione..Un bacione

rossairlandese ha detto...

Bellissimo post!ti ringrazio della tua visita.ho deciso anch'io di preparare una tua ricetta...nn ti dico quale così hai la scusa per venirmi di nuovo a trovare.HO FATTO ANCH'IO LA RIMA!!!BACIIIIIIIIIIII

roberta ha detto...

Cara aubergine, sappi che io frequento blog di cucina ma solo leggendo il tuo ho fatto il PANE ! che bellezza ora lo faccio appena posso mi piace e mi viene bene,almeno così dicono i miei assagggiatori.Non sono ancora passata alla pasta madre ma vedrò. Il pane che mi è piaciuto di più e qullo senza impastare! Grazie mille Roberta

roberta ha detto...

ho anche fatto le polpette di pollo e con quelle avanzate ho fatto ,sciacciandole ed aggiungendo spinaci e besciamella, il sugo per le lasagne !Robi

mariacristina ha detto...

Fai delle cose così buone che è inevitabile poi farci un post. Grazie!

sabrine d'aubergine ha detto...

Laura: I panini alla cioccolata sono venuti perfetti. Ma soprattutto mi fa un grande piacere che siano diventati la vostra colazione. Grazie per avermelo fatto sapere! A presto

isafragola: Cara Isa, che piacere sentirti. E che piacere avere tue notizie di mie ricette che viaggiano ormai autonomamente in casa tua... Il dolce del prelato, in effetti, è un peccatuccio di quelli grossi (caloricamente parlando) e approvo in pieno la tua idea di condividerlo con ospiti. Per cui, fossi in te mi affretterei ad organizzare una cena allargata! A presto!

desperate.viz: Grazie, ma guarda che il mio problema non è il copyright! Mi fa invece piacere sapere che altri si divertono a cucinare cose prese qui e magari le apprezzano... Comunque, a questo punto attendo con ansia notizie di copie in corso d'opera. Ciao!

marifra79: Certo che è possibile! Ti metto nell'elenco di quelli ai quali devo inviare ricette... ma ce l'ho un tuo recapito mail? Magari scrivimi, per farmelo avere. Ciao!

Tania: Grazie mille! Questa forma di condivisione è per me un piacere, oltre che un doveroso riconoscimento agli altri bloggers per il lavoro che fanno. A presto!

salsadisapa: Mi vuoi dire che certi messaggi non vanno a vuoto? Perché se qualcuno rimane colpito da questa frase, allora continuo... Ti ringrazio di cuore, perché avrai capito quanto ci tenga a questa cosa. Non faccio altro che vedere bambini (e pure adulti) malridotti a causa di uno stile alimentare dissennato e mi dico: "Ma non c'è verso di convincere di nuovo la gente a cucinare?" Tutto qui... Grazie per il sostegno, a presto

sabrine d'aubergine ha detto...

NIGHTFAIRY: Il mondo dei blogs dovrebbe essere condivisione... hai ragione, anche per me è così, ma bisogna ricordarsi che la blogsfera è in fondo un microcosmo, popolato da gente di tutti i tipi. Ci sono quelli che vogliono condividere e quelli che invece si vogliono esibire, cercando una ribalta che magari non hanno nella vita di tutti i giorni... insomma, mondo reale o virtuale le cose non cambiano granché: la vera sfida è sempre quella di scovare le persone affini... e accompagnarsi a loro. Ciao!

rossairlandese: Addirittura commenti in rima... qua mi cresce il livello culturale del blog e neanche me ne accorgo! Corro ai ripari e, nell'attesa di ricevere tue nuove, vado a ripassarmi le terzine dantesche...

roberta: Ecco, la tua prima frase me la appunto e la appiccico sullo schermo del pc: per quando sono stanca, o ho mille altre cose da fare e non mi sembra il caso di mettermi alla tastiera. La mia più grande soddisfazione di blogger è quella di semplificare la vita a chi ha voglia di cucinare, ma pensa che certe preparazioni siano un'impresa impossibile. Oppure di convincere chi di cucinare non ha proprio intenzione che stare ai fornelli può essere piacevole (oltre che salutare, economico, e un mucchio di altre cose positive...). Perciò grazie per quello che mi hai scritto. E per questa tua ricetta di sugo per lasagne a base di polpette di pollo schiacciate! A presto

mariacristina: Troppo gentile, guarda che mi metti in imbarazzo... Comunque grazie, mi fa piacere. Buona serata!

iana ha detto...

sabrine, carina l'idea... sai mi hanno aiutato e mandato una ricetta per la tua raccolta quindi anche se pensavo di non farcla, mi sa proprio che parteciperò!

Meb ha detto...

Non sono ancora nella lista...ma fra poco mi sa che anche a casa mia troverai una ricetta di casa tua!!!
E complimenti per le foto...sono bellissime!!

sabrine d'aubergine ha detto...

iana: Fantastico!Allora aspetto il tuo post con ricetta di Nonna Papera. Piuttosto: fai attenzione all'edizione, perché puoi partecipare solo con ricette della prima (se vuoi, ti controllo il titolo in anticipo...). E mi raccomando l'aneddoto/ricordo! A prestissimo allora. Grazie!

Meb: Grazie, e benvenuta qui! E se davvero ti venisse voglia di sperimentare una ricetta di questo blog, beh... non dimenticarti di farcelo sapere! A presto

roberta ha detto...

Oggi a Firenze sta diluviando ! Sarebbe una giornata perfetta per un ricetta di Nonna Papera.Peccato che il mio è andato perso in una cantina allagata.. che dispiacere! io ed il mio fratello abbiamo passato interi pomeriggi a scuocheggiare ! Lui voleva sempre fare il ciambellone di Achille... eh la prepotenza maschile! ieri ho fatto il pane zucca e gorgonzola mi è rimasto un pò crudo all'interno(forse era troppo grosso)MA CHE BELLEZZA ! mi sa che però tutta questa panificazione ha fatto lievitare anche il mio peso !
Pazienza... !

Chiara ha detto...

Ci sono anch'io!
http://nellamiaborsa.blogspot.com/2009/12/panini-al-cioccolato.html

sabrine d'aubergine ha detto...

roberta: Cara Roberta, mi spiace che il pane alla zucca e gorgonzola non si sia cotto bene... forse lo hai messo in uno stampo troppo piccolo? Comunque, sappi che per qualsiasi problema o curiosità inerente le mie ricette puoi sempre contattarmi: ti dò volentieri una mano, ci tengo! Quanto al tuo Manuale di Nonna Papera, disperso nella cantina allagata, sappi che se ti fa piacere partecipare alla mia raccolta puoi sempre scrivermi e provvederò io ad inviarti delle ricette. A presto!

Chiara: Grazie per la segnalazione! Ti ho già messo nell'elenco. E adesso aspetto la prossima ricetta... Ciao!

roberta ha detto...

per il apne di zucca non ti preoccupare: ho ripetuto l'esperimento ed è ventuto benissimo! peccato che l'abbiamo mengiato quasi tutto gli amici di mio figlio detti anche idrovore!
Non mi sento pronta per partecipare ad un concorso sopratutto per via delle foto che mi vengomo orribili, comunque grazie per l'invito e ci penserò buona giornata

sabrine d'aubergine ha detto...

roberta: Cara Roberta, l'importante è che il secondo esperimento sia andato a buon fine. Questo conta in cucina: non il far mostra di sé, delle proprie doti (vere o presunte), ma la passione e l'amore che si mettono in una ricetta... Comunque, se dovessi aver piacere di farmi pervenire un post, non ti preoccupare: questa non è una gara, ma un grazie a tutti quelli come te, che mi fanno il regalo di cucinare cose prese da qui e di farmelo sapere. A presto!

Chiara ha detto...

Grazie! E' proprio vero che persone più "grandi" sono anche le più disponibili! per me le tue ricette sono davvero una garanzia, ne ho già fatte molte e farò altri post di sicuro!:-)

sabrine d'aubergine ha detto...

Chiara: Anche tra i fumi del febbrone... rischio di arrossire! Grazie.

Alessandra ha detto...

Ultimamente ti ho un pò trascurata, non sapevo di questa raccolta. Son davvero felice di essere tra quelle che si son lasciate trasporatre dalle tue ricette. Un bacione e spero tu stia meglio adesso.

sabrine d'aubergine ha detto...

Alessandra: Grazie Alessandra, in effetti sto meglio... sono viva. In attesa che qualche altra mia ricetta "ti trasporti", ti saluto. Ciao!

lucia ha detto...

Eccoli qua, per iniziare bene la giornata e per celebrare questo cielo azzurro!
http://www.invacanzadaunavita-housewife.blogspot.com/

Ciao!

sabrine d'aubergine ha detto...

lucia: Grazie Lucia, per avermi resa partecipe di questo tuo inizio di giornata con i miei digestive! A presto

BreadandBreakfast ha detto...

eccolooo! il mitico soda bread (anzi, due), liberamente ispirati alle tue preziose dritte! grazie! :D
http://mylifelovefood.blogspot.com/2010/03/irish-soda-bread-2x1.html

sabrine d'aubergine ha detto...

BreadandBreakfast: Carissima, ho letto il tuo post e il resoconto dei tuoi esperimenti di panificazione con bicarbonato (entrambi molto interessanti): complimenti! L'Irish Soda Bread è una delle mie ricette preferite, per la sua facilità di esecuzione e per la sua versatilità. Mi sono anche permessa alcune precisazioni in merito a farine e modalità di cottura, nel commento al tuo post: spero non ti dispaccia...
Grazie ancora e a presto!

Dajana ha detto...

Grazie ;)))

http://dajana-bakerscorner.blogspot.com/2010/05/strawberry-pie-forever.html

sabrine d'aubergine ha detto...

Dajana: Grazie! E... felice che la pie di fragole in stile M.me d'Aubergine ti sia piaciuta!
Leggo che il tuo ripieno ha lasciato traboccare un po' di liquido: a me non è mai successo, forse perché utilizzo più mele per fare il sottofondo, e non aggiungo alla frutta né succo di limone né burro. Le fragole, anche se vengono sgocciolate bene, producono sempre un bel po' di sugo in cottura (e non è un caso che io mi trovi benissimo con l'apposito stampo da pie, con i bordi svasati e più alti di un normale stampo da crostata...).
Grazie ancora e... alla prossima ricetta!

La Gaia Celiaca ha detto...

mi ero dimenticata di scrivertelo qua...

Irish Soda Bread
http://lagaiaceliaca.blogspot.com/2010/05/irish-soda-bread-in-purezza-senza.html

BreadandBreakfast ha detto...

Ancora devo fare la focaccia, però stamattina mi sono mangiata il tuo pan di mele (ma anche un po' del tuo irish soda bread alle mele, dato che ci ho messo una punta di bicarbonato)! Delizioso, è venuto perfetto!:D

http://mylifelovefood.blogspot.com/2010/05/pane-e-mele-colazione.html

Nanninanni ha detto...

Ciao Sabrine
ho provato e pubblicato i tuoi Graham Crackers.... strepitosi!!!

http://lavetrinadelnanni.blogspot.com/2010/05/graham-crackers-di-sabrine.html

A presto!

sabrine d'aubergine ha detto...

La Gaia celiaca: ... ma io non mi sono dimenticata di metterti tra gli affezionati lettori che hanno sperimentato una mia ricetta... Ci sei, Gaia! Grazie ancora e a presto!

BreadandBreakfast: Grazie per avermelo fatto sapere: il Pan di Mele è uno dei miei pani veloci preferiti... e non solo a colazione! Adesso ti aspetto con la focaccia... o fougasse che dir si voglia... Ciao!

Nanninanni: Grazie per il bellissimo post che hai scritto sui miei Graham Crackers. Sei nell'elenco qui sopra... A presto!

La Gaia Celiaca ha detto...

ciao cara,
te lo scrivo anche qui...

ecco il "tuo" crumble di fragole
http://lagaiaceliaca.blogspot.com/2010/06/un-rosso-crumble-di-fragole-di-sabrine.html

sabrine d'aubergine ha detto...

La Gaia Celiaca: Cara Gaia, il tuo è un post che mi riempie d'orgoglio: grazie! Come foodblogger e come insegnante... A presto!

La Gaia Celiaca ha detto...

sabrine sono molto contenta che tu sia d'accordo, proprio tanto!

un abbraccio
gaia

sabrine d'aubergine ha detto...

La Gaia celiaca: ... un saluto, molto molto affettuoso...

Carolina ha detto...

Eccomi!
Ti ho mandato una mail, ma visto che ci siamo ti inserisco il link anche qua:

http://www.semplicementepeperosa.com/2010/08/hills-istruzioni-per-luso.html

Un abbraccio e grazie ancora per questa prelibatezza!

sabrine d'aubergine ha detto...

Cara Carolina,
impossibilitata a leggere le mail con facilità dal mio computer delle vacanze, mi sono accorta con un po' di ritardo di questa tua torta. Ma corro immediatamente ai ripari: adesso ci sei anche tu! Grazie e a presto

la sissa ha detto...

Cara Sabrine,
mi accorgo solo ora di questa tua iniziativa e mi accodo ai commenti per ringraziarti del pensiero, che non è dovuto, ma è un gesto bello e gentile e mi ha dato piacere trovare una mia citazione tra l'elenco!
I commenti allegati al post della ricetta sono per me molto utili quando sono costruttivi e spesso quando vengo ispirata da una ricetta che vorrei provare, mi fiondo a leggere gli esperimenti fatti da altri che sono fonte di spunti e aiuto.
Per questo motivo e per la doverosa citazione della fonte della ricetta, lascio anche io sempre un commento, sapendo di fare cosa gradita.
Grazie e un abbraccio!
Ciao
Sissa

Miso ha detto...

Che bello! Sono felicissima di essere menzionata nel tuo post! Oltre ai biscotti di mosto ho provato anche la crosta leggera di zucchine, ed è fantastica! Complimenti! Infatti ti seguo da parecchio perchè sei sempre fonte di ispirazione, continua cosi!

Pillow ha detto...

ieri sera, dopo una giornata di pioggia e madonne, mi sono regalata la vellutata di porri e mela rossa.
ovviamente ho fatto una sbroscia (sono a dieta e la panna mi è interdetta. Ho rimediato con una confezione di ricotta light - di pessima qualità, ammetto - e un panetto di philadelphia. Sì, lo so. Sono da gogna) e ho dimenticato di sbucciare la mela.
Ma ciò che ho assaggiato mi ha riconciliato con parecchie di quelle madonne che portavo sulle spalle da 24 ore... la mela ci azzecca tantissimo, non lo so spirgare se non affermando senza tema di smentita : CI STA TUTTA, LA MELA!

ti ho seguita nel pane bruscato con ricotta e noce moscata...
Ora ho casetta che odora di cingalese sotto sforzo, ma cavoli, la rifarei anche subito!

Grazie! (non sapevo come altro comunicartelo...)

sabrine d'aubergine ha detto...

la sissa: Cara Sissa, nemmeno questo tuo commento affettuoso - al quale riesco a rispondere con imperdonabile ritardo... - era cosa dovuta: eppure mi ha fatto un grande piacere. A presto

Miso: Felice che le mie ricette riescano bene anche in casa d'altri! Per me è come cucinare in compagnia di amici... E anche se non riesco ad associare un viso a ciascun nome, il legame con i miei amici di penna e di fornelli è qualcosa di speciale. Grazie e a presto

Pillow: Me lo hai comunicato nel miglior modo possibile... cioé con un commento! Quanto alla mela, io la metto dove posso: vellutata di porri compresa. Sapere che ha un effetto taumaturgico sull'umore mi conforta ancor di più, perciò grazie per avermelo fatto sapere. A presto

l ha detto...

la foccacciaaaaaa o come l'hai detto la fougasse. Tic tac tic tac... Sta cuocendo nel forno, aspetto che abbia finita di cuocere e ti fa sapere!!!!

Sabrine d'Aubergine ha detto...

I ha detto: ... e io aspetto. Senza focaccia, ma con un avanzo di scones del pomeriggio... buoni, da postare. A dopo!

lauresophie ha detto...

ero io l, l'ultimo comment, solo che sono andata troppo veloce a firmare per motivo della foccaccia che era pronta a mangiare: BUONISSIMAAAAAAAA, mamma mia.
Non ho messo le stesse farine (anzi manitoba 300g, monococco 200g e integrale 50 g....e un po' di un'altra che avevo sotto mano perché avevo messo il lievito dentro i 400 ml d'acqua, dunque la pasta era un po' troppo umida) però devo dire che è la terza volta che facevo la foccaccia (o fougasse come ti pare), e questa è un ottima ricetta!!!
Grazie grazie!!!
un baccione!

E l'ho scelta perchè mi ricordavo della video! tra tutte le ricette è la tua che mi è venuta in mente

BRAVA!

Sabrine d'Aubergine ha detto...

lauresophie: Cara Lauresophie, mi fa davvero un grandissimo piacere che la mia focaccia senza olio (o fougasse che dir si voglia...) ti sia riuscita bene: mi sento sempre responsabile quando qualcuno sperimenta ricette mie nella sua cucina! L'impasto deve essere molto umido, proprio per garantire alla focaccia una morbidezza che non fa rimpiangere l'assenza di grassi. Quanto al filmato (di cui mi vergogno un po'...) l'ho realizzato pensando a tutti quelli che una macchina del pane non ce l'hanno. Impastare a mano il pane, anche quello più soffice, si può: basta conoscere la tecnica giusta! Adesso ti saluto e ti ringrazio: e ti ricordo che se volessi dedicare un post a questa focaccia non hai che da farmelo sapere: c'è un posto anche per te in questa pagina!
Grazie e a presto

lilla... ha detto...

Ciao Sabrine, la tua ricetta sulla gelatina di mele è superba, l'ho provata e ho fatto un post sul mio blog 'la casa lilla' spero non ti dispiaccia.
Le foto non sono di grande qualità, ma per ora lotto con la mia piccola macchina fotografica :-) poi chissà...

Grazie! Ele

Sabrine d'Aubergine ha detto...

lilla: Cara Ele, non solo non mi dispiace che tu abbia provato la mia gelatina di mele... ma mi rende felice! Soprattutto sapendo che non hai buttato le mele cotte... Ciao! E arrivederci alla prossima ricetta...

AbcHobby.it ha detto...

Il grazie va a te che condividi con noi le tue ricette spettacolari!!
mi piace creare e sperimentare anche in cucina e quando vedo una ricetta che mi ispira... salvo e stampo e vado in cucina ^_^
i panini all'uvetta e noci sono ottimi e in casa sono piaciuti a tutti!

Sabrine d'Aubergine ha detto...

abcHobby: Lo dico sempre: la mia più grande soddisfazione è quando le mie ricette funzionano anche nelle cucine degli altri... e iniziano a camminare con gambe proprie. Arrivederci alla prossima!

Ilaria ha detto...

Thank you for linking my blog! :)
I really liked your recipe!

Ilaria

Sabrine d'Aubergine ha detto...

Ilaria: Thank you Ilaria! I'm so happy when people like my recipes...

Ghirlanda di Popcorn ha detto...

Ciao Sabrine, era da un po' che avevo nella lista di cose da fare il tuo Pane Marocchino..finalmente ce l'ho fatta! Mi è piaciuto davvero molto! Grazie!
Silvia

Mikela ha detto...

Ciao, ho postato un link alla tua ricetta di muffin. Ti devo proprio ringraziare, è perfetta, da molto cerco dei muffins così ;)

Ecco il link:
http://mammachestress.blogspot.com/2011/06/finalmente-muffins.html

Sabrine d'Aubergine ha detto...

Ghirlanda di popcorn: Cara Silvia, ti prego di scusarmi ma devo essermi persa questa tua comunicazione... come mi dispiace! Ho anche provato a commentare il tuo post con il pane marocchino, ma Blogger fa le bizze e non ci sono riuscita... Ad ogni buon conto: sono felice che il pane ti sia venuto bene e ti sia piaciuto. E' uno dei miei pani rapidi preferiti... Aggiungo subito il link a questa pagina. Scusami ancora per il ritardo. A presto!

Mikela: Grazie! Ci sei anche tu, con i tuoi muffins alle gocce di cioccolato, adesso... Alla prossima ricetta!

piccoLINA ha detto...

Ciao Sabrine...ho fatto il tuo pane di ceci al golden syrup! Buonissimo, grazie davvero per la ricetta!!!!

Un abbraccio e a presto
Paola

Giada ha detto...

Ho visto adesso la tua bella raccolta e anche se con un pochino di ritardo ti lascio il link alla mia ricetta. Non è proprio uguale, anzi è un po' stravolta, ma l'idea mi è venuta passandoti a trovare, mi aveva colpita il tuo Pie...ed ecco qua il risultato =)
Grazie e baci
http://aromadicacao.blogspot.com/2011/04/crostata-o-pie-fragole-e-basilico.html

Sabrine d'Aubergine ha detto...

piccoLINA: Quel pane di ceci ha "un non so che" che a me piace tanto... sapere che è venuto bene anche in casa tua è stato un piacere. Grazie!

Giada: E' bello quando qualcuno prende uno spunto e lo utilizza per far sua una ricetta: la tua crostata di fragole e basilico mi è piaciuta... chissà che non ci aggiunga anch'io qualche foglietta verde, la prossima volta! Ciao!

Dolci Fusa ha detto...

Biscotti integrali con farina di riso (modificati usando la farina di riso):
http://dolcifusa.blogspot.com/2011/06/april-cooking.html

Baci,
Veronica

viola ha detto...

ciao Sabrine!!!! come stai? E' qui che mi vuoi ospitare per aver provato i tuoi biscotti???? E io ci starò molto volentieri, mi pare anche di essere in ottima compagnia! Grazie!
Ti lascio il link
http://zuccheroeviole.blogspot.com/2011/09/graham-crackers.html
Un bacio cara Sabrine e a presto

Barbara, ocagattoletto.blogspot.com ha detto...

Orgogliosissima di essere qui!

Sabrine d'Aubergine ha detto...

Dolci Fusa: In ritardo (e e ne scuso) ma ci sei anche tu in questa pagina! Grazie Veronica e a presto!

Viola: Ma certo che ti ospito qui, volentieri e... di diritto! E... sappi che si può fare il bis... Ciao!

Barbara - ocagattoletto: Molto orgogliosa anch'io... grazie!

Giada ha detto...

Ciao Sabrine! Ormai sei la mia fonte d'ispirazione =))), scherzo dai, volevo darti il link ad una ricetta di biscotti (scusa ma alla fine è completamente modificata....) ma ho preso spunto dai tuoi biscottini all'orzo e cioccolato!!!
un bacio

http://aromadicacao.blogspot.com/2012/02/biscottini-ai-cereali-con-cioccolato.html

Claudette ha detto...

Detto, fatto: il chocolat chantilly è riuscito perfettamente ed è stato adeguata base per il ripieno di una torta che necessitava di essere in qualche modo alleggerita. Togliere la panna dalla mousse è stata l'idea di cui ti sono debitrice. Grazie!
Claudette

lucyinvacanzadaunavita ha detto...

ciao! Ecco i miei crackers ispirati da te!! Buonissimi :)
http://invacanzadaunavita-housewife.blogspot.com/2012/02/i-crackers-per-il-pate.html
Un bacione!

incapace ai fornelli ha detto...

mi sono accorta solo adesso di questa tua iniziativa..
qualche tempo fa ho rifatto con qualche modifica la tua torta con le gocce di cioccolato..
ecco il link
http://incapaceaifornelli.blogspot.com/2011/11/la-noia-tortini-allo-yogurt.html

Anna

dott.ssa Paola Richero ha detto...

Ciao Sabrine!
Abbiamo preso ispirazione dalla tua finta panna cotta per proporre un dolce light sul nostro blog. Questo è il link qbricette.blogspot.com/2012/03/panna-cotta-light.html
In realtà ti abbiamo anche nominato per il premio "blog 100% affidabile" (sicuramente te lo avrà già comunicato la mia amica-collega-bloggersocia)...
Complimenti per il tuo blog!
Paola

Sabrine d'Aubergine ha detto...

Giada: Cara Giada, con grave ritardo corro ai ripari e inserisco anche i tuoi biscotti in questa pagina (per essere una fonte d'ispirazione, sono di una lentezza incredibile, no?...). In attesa della tua prossima sperimentazione di una mia ricetta, un caro abbraccio

Claudette: Ho cercato il chocolat chantilly sul tuo blog ma senza successo: l'hai pubblicato? In ogni caso, sono davvero felice che ti sia riuscito bene... Ciao!

lucyinvacanzadaunavita: Quei crackers al pecorino sono tra i miai preferiti! E sono contenta che siano piaciuti anche a te. Grazie e ciao!

incapace ai fornelli: Sono così felice quando una mia ricetta finisce tra le mani (e nel forno...) di una giovane fanciulla... Continua, ragazza! A presto

dott.ssa Paola Richero: La mia finta panna cotta ai frutti di bosco? Più light di così, si muore... felice che sia piaciuta anche a te. Alla prossima light-ricetta, allora!

Claudette ha detto...

Finalmente riesco a documentare una tua ricetta che ha camminato fino nella mia cucina: http://fiordisambuco.blogspot.it/2012/04/aprile.html!
Come sempre, grazie!
Claudette

Sabrine d'Aubergine ha detto...

Claudette: Grazie a te, Claudette, per aver sperimentato il mio pan brioche nel tuo "pain perdu"... A presto!

Aria ha detto...

Grazie Sabrine! per me è un onore essere nella tua cucina ;-)

Sabrine d'Aubergine ha detto...

Aria:... e per me è un piacere averti qui!

Cristina ha detto...

e' la seconda volta che faccio questa torta di mele e così sono riuscita a fotografarla... non è bella come la tua ma era deliziosa ^_^
grazie per la splendida ricetta!

http://colazionedacri.blogspot.it/2012/06/torta-di-mele-senza-grassi.html

Sabrine d'Aubergine ha detto...

Cristina Cara Cristina, grazie per aver provato una ricetta di Fragole a merenda! E adesso sei anche tu tra gli "amici di penna e di fornelli" presenti in questa pagina. A presto!

Marina - La mia vita semplice ha detto...

Buongiorno Sabrine,
ho provato la tua ricetta dei muffins alla zucca con cipollotti. Sono una principiante sia in fatto di cucina sia in fatto di blog, quindi spero di essere stata almeno un po' all'altezza della ricetta originale! Ecco il link:

http://lamiavitasemplice1.blogspot.it/2012/09/muffins-alla-zucca-con-cipollotti.html

Verrò a trovarti nel tuo blog!
Cordialmente,
Marina

Sabrine d'Aubergine ha detto...

Cara Marina, adesso ci sei anche tu in questa pagina! In compagnia dei tuoi bellissimi muffins alla zucca. Arrivederci alla prossima ricetta, a presto!

Marina - La mia vita semplice ha detto...

grazie Sabrine, non vedo l'ora di provare la torta di mele dello zio Ettore. E' "Vintage" e senza burro... meglio di così!

Francesco82 ha detto...

Ciao Sabrine, grazie per avermi inserito in questa lista!
Un abbraccio e alla prossima ricetta!
Baci

Acquolina ha detto...

rieccomi, ho fatto anche i tuoi scones, fantastici! un bacione
Francesca

http://acquolina-francesca.blogspot.it/2013/02/very-english-scones.html

Claudette ha detto...

Invece che nella terrina, complice il meteo,i miei asparagi sono finiti nella tua vellutata, insieme alle fave... e sì che il pane era quello giusto, compatto e non "arioso". La prossima volta tocca alla terrina , di cui ho già annotato la ricetta. Infatti, se tu con il blog riesci ad eliminare foglietti e appunti, a me succede il contrario: innumerevoli fogli riciclati su cui appunto velocemente le ricette (il pc è in un'altra stanza), che vanno poi ad aumentare il volume del mio quadernone di cucina.
Claudette

http://fiordisambuco.blogspot.it/2013/05/fino-al-quaranta-de-masc-se-mola-minga.html

Enrica ha detto...

Che onore essere in questa pagina... la tua torta, crostata o sfoglia come la vuoi chiamare per resterà la torta "favolosissima", è speciale. GRAZIE!!

Claudette ha detto...

IL cielo così grigio e la pioggia incessante mi fanno desiderare tre cose in cucina: pane, torte di mele e creme di verdure. Per evitare di lievitare insieme al pane e di diventare tonda come una mela, mi butto sulle verdure e le tue ricette non tradiscono. La vellutata di Topinambour e carciofi riscuote sempre successo.
A presto,
Claudette

http://fiordisambuco.blogspot.it/2014/02/t-come-topinambour.html

Ilaria ha detto...

Ciao Sabrine!

Tempo fa avevo tradotto una delle tue ricette in inglese (quella della torta allo yogurt alle gocce di cioccolato)... volevo dirti che, avendo cambiato sito, non è più disponibile al vecchio link, ma a questo: http://ilaria-translations.com/2011/04/03/experimenting-with-cakes/

Ilaria

Blog Widget by LinkWithin